Alimenti naturali per cani, gatti e cavalli con consegna a domicilio gratuita

Combattere pulci e zecche

Combattere pulci e zecche

Con la primavera ritorna l’ansia da pulci e zecche. Dopo il lungo inverno, i cani e i gatti tornano a giocare e a correre nei giardini e nei parchi, rischiando di venire attaccati da pulci e zecche.

Una cosa che non tutti sanno è che pulci e zecche vivono tutto l’anno, quindi anche nei periodi più freddi bisogna stare sempre all'erta. Pulci e zecche, infatti, amano l’ambiente accogliente di casa tua in inverno, al calduccio, mentre fuori imperversa la tempesta, soprattutto se hai tappeti o moquette. Loro non aspettano altro che la brutta stagione inizi per venire a bivaccare nella tua comoda e accogliente casa, gustandosi bloody cocktail.

Si, non è la visione migliore che ti possa prospettare, ma effettivamente è vero. Pulci e zecche si nutrono del sangue del tuo cane e, quando non sono attaccate a un ospite, amano nascondersi nei tessuti, soprattutto quelli molto folti. E se pensi che lasciare fuori il cane o il gatto infestato dai parassiti sia la soluzione migliore, ti sbagli di grosso: una volta che troverai pulci o zecche in casa, lasciare fuori il tuo animale da compagnia peggiorerà solamente la situazione. Infatti, visto che i parassiti necessitano sangue per sopravvivere, si attaccheranno a te e ai tuoi cari. Con questo non ti sto consigliando di utilizzare il tuo amato cane o gatto come preda per i parassiti, ma di fare prevenzione. Tutto l’anno.  

 

Tipico gatto felice ed ignaro della presenza delle pulci in giardino

 

Prevenire è meglio che curare:

La prevenzione è la soluzione ideale contro pulci e zecche. Contrariamente a quello che si pensa, l’antiparassitario non serve a debellare pulci e zecche una volta che il cane o il gatto ne è stato infestato. L’antipulci serve per prevenire, quindi va applicato sul pelo del cane e del gatto a cicli di qualche settimana (variano solitamente dalle 2 alle 3 settimane). Questo farà sì che tu e il tuo adorato animale non veniate invasi da sgradevoli esserini.

 

Utilizza solo prodotti naturali

Se la prevenzione deve essere svolta tutto l’anno, sicuramente non sarà salutare utilizzare prodotti chimici. Anzi, potrebbe addirittura rivelarsi dannoso per te e per i tuoi cari, ma anche per il tuo cane e il tuo gatto. 

Anche mischiare sostanze naturali senza sapere i giusti dosaggi o le giuste misture potrebbe rivelarsi rischioso.

Ti conviene affidarti a un prodotto con ingredienti naturali, come gli antiparassitari naturali proposti da Husse.

 

Pulci cane e pulci gatto: attaccano tutti senza pietà

Le pulci del gatto e quelle del cane sono della stessa varietà. D’altronde le pulci che invadono il pelo del gatto o del cane sono le stesse che si attaccano all’uomo.
La sola differenza è che questi esserini sono molto più pericolosi per i gatti, in quanto possono attaccare malattie quali l’emobartonellosi, che porta febbre, anemia e ittero.

Il cane invece può manifestare allergia alla saliva della pulce e, di conseguenza, grattarsi e modersi insistentemente, causandosi infezioni cutanee molto gravi. Tendenzialmente se vedete che il vostro cane e il vostro gatto si leccano, grattano o mordono molto spesso, potrebbe essere in atto un’infestazione di pulci. Inoltre le pulci lasciano dei piccolissimi pallini neri sul pelo del vostro animale - in pratica rimane sulla pelle del vostro cane o del vostro gatto parte di materiale fecale delle pulci. Se vedete questi puntini neri potete passarli su un foglio inumidito, se diventano rossi sono i residui delle pulci.

 

Ecco com'è fatta una pulce

 

Zecca cane e zecca gatto: differenze?

Anche la zecca che infesta il cane e quella che infesta il gatto sono della stessa tipologia. In questo caso, però, la zecca è molto più pericolosa per il cane in quanto provoca gravi malattie quali la Malattia di Lyme, l’Ehrlichiosi, la Febbre Q e molte altre.

Zecca: come riconoscerla

La zecca è un aracnide, quando non si nutre ha un corpo con 8 zampe, di piccolissime dimensioni. Una volta attaccata al suo ospite, la zecca inizia a gonfiarsi come un palloncino, quindi è molto più probabile riconoscerla.

 

Questa, invece, è una zecca

 

Come si estrae una zecca?

Per estrarre una zecca è necessario fare molta attenzione, in quanto si rischia di rompere il corpo della zecca e questa potrebbe rimanere dentro alla pelle del cane e del gatto, provocando gravi infezioni. Vi consigliamo quindi di contattare il vostro veterinario di fiducia e lasciare fare a mani esperte.

3 Articolo(i)

per pagina

Elenco Griglia

  1. FÄSTING MINUS

    Lozione anti zecche e pulci.
    10,00 €
  2. INSEKT MINUS CONCENTRATO

    Repellente olfattivo per i cani.
    25,00 €
  3. TICK AND FLEA MINUS

    Repellente per cani e gatti.
    20,00 €

3 Articolo(i)

per pagina

Elenco Griglia

Visualizzati recentemente
CALENDULA SHAMPOO

CALENDULA SHAMPOO

Shampoo con estratto di calendula officinalis.
10,00 €
KATTSTRÖ

KATTSTRÖ

Lettiera agglomerante per gatti 100 % naturale.
17,50 €
OPUS OCEAN

OPUS OCEAN

Elevato contenuto di proteine e grassi – Alimento Super Premium per cani
17,50 €
PATÉ FEGATO DI POLLO

PATÉ FEGATO DI POLLO

I saporiti Patè di Husse sono realizzati con carne e pesce freschi di altissima...
1,75 €
CIOTOLA MORBIDA DA VIAGGIO

CIOTOLA MORBIDA DA VIAGGIO

Ciotola per il cibo portatile
5,00 €
Scroll