4 zampe come ti premio: giochi all'aperto per cani e gatti

24/05/2021
4 zampe come ti premio: giochi all'aperto per cani e gatti

Finalmente sta arrivando la bella stagione, ma soprattutto si può tornare ad uscire con un po' più di libertà.
Allora perchè non approfittarne per uscire a passeggiare o a giocare con il proprio amico a 4 zampe?


Per il cane il gioco non è solo un semplice divertimento ma un prezioso strumento per imparare a socializzare con altri cani e altre persone; inoltre è anche importante per costruire e rafforzare il rapporto con il padrone, per fare esercizio insieme e un mezzo infallibile per educare il cane in maniera divertente.

Sono tanti i giochi da fare con il cane all’aria aperta, nei parchi o sui prati lontani dalla città. Ecco 3 idee per trascorrere del tempo insieme stimolando sia il corpo che la mente del tuo amico fido:

RIPORTO
Il più classico e semplice di tutti ma anche quello più amato e diffuso tra cani e padroni.
Solitamente viene praticato all’aperto usando una pallina, un frisbee o un gioco ad anello. Può capitare che all'inizio il cane non capisca che deve riportarti l'oggetto, ma con il giusto incentivo come un premio o un croccantino imparerà in men che non si dica.

 

  

 
 

TIRO ALLA FUNE
Un altro passatempo molto apprezzato perché direttamente collegato al loro istinto predatorio.
Rep Boll e Rep Toys di Husse sono entrambi giochi in corda intrecciata perfetti per far divertire il tuo animale ma anche a rinforzare le mascelle e favorire l'igiene orale senza danneggiare i denti.


 

NASCONDINO
Ecco un gioco per cani che ti permetterà di stabilire un legame ancora più stretto con il tuo amico. Per giocare è necessario che l’animale abbia prima imparato a restare in posizione obbedendo a un comando verbale (“seduto”, “fermo” o simili). Dai il comando e trova un posto dove nasconderti, quindi chiama il cane e aspetta. Anche se credi di aver scelto il nascondiglio perfetto, ti troverà in un tempo brevissimo riempiendoti di feste.


Anche a molti gatti piace stare all’aperto. Certo, ci sono mici pantofolai che preferiscono stare sdraiati tutto il giorno sul divano ma ci sono anche quelli che vorrebbero uscire per esplorare il mondo circostante.
Oltre alla motivazione divertente, far uscire il gatto all'esterno è importante anche per la loro salute: i gatti sono abbastanza sedentari e tendenti all’obesità, fargli fare più movimento contribuisce ad attivare il metabolismo e a mantenerli in forma.

Ma arriviamo al punto centrale: come giocare con il gatto? Diciamo che bisogna insegnare al gatto a giocare: lanci la pallina e il gatto la guarda svogliato, aspettandosi che sia tu ad andare a riprenderla.

Occorre stimolare l’istinto del gatto. Magari, al posto della pallina, si possono usare giochi formati da un bastone con un filo a cui sono collegate delle palline o delle piume per catturare la loro attenzione.

    
 

Altri giochi prevedono di lasciare degli scatoloni semi aperti in giro per il giardino, pieni di giornali, giochini o crocchette: in questo modo si risveglia il comportamento di esplorazione del gatto.

« Indietro
Scroll